IL PROFUMO DEI RICORDI

testo Marina Giannini – foto Riccardo Gallini

Una fragranza deve raccontare una storia. Terra Moderna 55 ne vuole raccontare tante. Tra queste, attraverso  le note olfattive, il ricordo di un’infanzia al porto di Riccione.

Un po’ patriota e un po’ poeta, Da-niele Cappello Riguzzi (fotografato sopra nel Pascucci Caffè di Riccione), modenese e riccionese di adozio-ne, appassionato motociclista con l’orgoglio e la voglia di trasmettere alle persone emozioni e ricordi di un tempo trascorso, si è inventa-to la memoria olfattiva. Una linea di profumi e fragranze inedite: le profumazioni Terra Moderna 55 nascondono nel loro elisir storie e tradizioni di prodotti unici al mondo, dal Lambrusco all’aceto di Modena no a ritrovare i ricordi dell’infan-zia, come il profumo dei gommo-ni al porto di Riccione annaffiato con l’olio solare Coppertone. “Voglio dare la possibilità alle persone di poter godere di emozioni e ricordi di un tempo passato attraverso il profumo. Questo si unisce e viene supportato dalla creatività e fan-tasia perché anche un odore, non proprio gradevole, se legato a un ricordo a noi caro, diventa piacevo-le. A differenza di altre produzioni, Terra Moderna 55 non si ispira alla realizzazione delle fragranze di luo-ghi di vacanza, a seducenti conqui-ste oppure all’idea della dolce vita, ma mette le mani nella terra e nelle tradizioni per trarne i profumi dalle emozioni più recondite.”

Come è nata l’idea del profumo? “Tutto è partito mentre percorrevo le colline con la mia moto. Ad un tratto ho sentito un forte odore di miscela e questo mi ha portato alla mia adolescenza. Ho pensato che come questo odore acre aveva sapu-to far scaturire questo sentimento, un profumo ‘umile’ può diventare, se racconta una storia, assai prezio-so e di nicchia. Terra Moderna 55 di storie ne vuole raccontare tante, dall’aceto balsamico di Modena alla ciliegia di Vignola, alle amarene di Zocca a ricordo di un incontro con Vasco Rossi. Ho inventato anche Cattedrale, un profumo di incenso e umile violetta nato per il lancio della nuova penna cult Guardian Angel al salone di Baselword 2014, per essere donato a Papa Francesco. Alla base del progetto è stata crea-ta un’iniziativa benefica chiamata Odore di buono.”

Essenze e profumi che attraggono anche il mercato internazionale: “Oltre alla Germania e alla Svizze-ra siamo approdati sulla costa oc-cidentale dell’America e tra i piani futuri c’è il Regno Unito”.

Terra Moderna 55 ha ricevuto l’ap-prezzamento di Giorgio Napolitano con la seguente motivazione: “Per-ché esalta il senso di appartenenza al Paese”. Due i profumi, all’aceto balsamico e alla ciliegia, sono stati omaggiati all’ex Presidente della Repubblica e alla signora Clio.